Estorce denaro a vicini casa, arrestato

Estorceva denaro ai vicini di casa, ma dopo la loro denuncia, i carabinieri lo hanno arrestato mentre riscuoteva l'ennesima somma di denaro. Damiano Raffaele Costantino, di 34 anni, di Catanzaro, disoccupato, già noto alle forze dell'ordine, è accusato di estorsione. L'uomo, secondo l'accusa, per settimane ha terrorizzato con intimidazioni e minacce di morte due coniugi suoi vicini di casa. I due sarebbero stati costretti a consegnare, complessivamente, monili in oro e denaro per circa 13.000 euro. In un caso sono stati costretti a chiedere un prestito ad alcuni parenti. Le vittime, però, si sono rivolte ai carabinieri della Stazione del quartiere Santa Maria di Catanzaro. I militari, insieme a quelli della Stazione di Lido, si sono appostati ed hanno fermato Costantino subito dopo aver riscosso dalla coppia 500 euro in contanti. In tasca aveva altri 3.500 euro. A casa gli sono stati trovati un televisore ultimo modello, uno smartphone, un carnet di assegni e 3 carte di credito di dubbia provenienza.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lamezia Informa
  2. Il Reventino.it
  3. Catanzaro Web Oggi
  4. Il Reventino.it
  5. Il Reventino.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Soveria Mannelli

FARMACIE DI TURNO